Naruto Jinchuuriki

Il sito di naruto dove parlare liberamente del anime del manga e tanto altro ancora, unisciti a noi
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

naruto uzumaki!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso
Autore Messaggio
Avril
Globabal mod
Globabal mod
avatar


Età : 21 Data d'iscrizione : 30.01.08 Numero di messaggi : 1143 Località : A me va bn dappertutto basta stare cn il mio amore di gian!
Foglio di personaggio
Vita:
50/50  (50/50)
Chakra:
50/50  (50/50)
Descrizione ed armi:

MessaggioTitolo: naruto uzumaki! Lun Apr 07, 2008 2:51 pm

Naruto Uzumaki (うずまき ナルト, Uzumaki Naruto?) è il protagonista della serie anime e manga Naruto. Il nome Naruto può significare "Maelstrom", ed è anche il nome per un tipo di Kamaboko con una spirale rosa usato nel Ramen (il piatto preferito di Naruto). In giapponese il termine Naruto può indicare anche il simbolo @. Il cognome Uzumaki è invece un gioco di parole su spirale (渦巻, Rasen?), che si riferisce ad una spirale tridimensionale come un vortice. La spirale è un marchio ricorrente nel manga: sulla schiena e sulle spalle del completo di Naruto nella prima serie è disegnata proprio una spirale. Uzumaki può significare anche gorgo, in riferimento ai vortici di Naruto (鳴門の渦潮, naruto no uzushio?), l' omonima città. Masashi Kishimoto, l'autore, in una recente intervista rilasciata alla versione statunitense di Shōnen Jump, ha affermato che la sua infanzia è stata simile per certi versi a quella di Naruto, soprattutto quando frequentava l'accademia. Naruto contiene la Volpe a Nove code, e come per molte forze portanti ha un segno che lo indica: i baffi.

Naruto si è sempre classificato in uno dei primi due posti nella classifica di popolarità di Shōnen Jump, tranne che nel sesto sondaggio, quando è risultato quarto.

Indice [nascondi]
1 Storia
1.1 Prima parte
1.1.1 Saga del Grande Ponte Naruto
1.1.2 L'Esame di selezione dei Chunin
1.1.3 Tsunade
1.1.4 Il tradimento di Sasuke
1.2 Tra la prima e la seconda parte
2 Seconda parte
2.1 Il salvataggio di Gaara
2.2 La ricerca di Sasuke
2.3 L'allenamento
2.4 In soccorso del Team 10
2.5 Trovare Itachi Uchiha
3 Tecniche e abilità
3.1 Forme da Jinchuuriki
4 Personalità
5 Capacità ninja



Storia [modifica]
Attenzione: di seguito viene rivelata, del tutto o in parte, la trama di Naruto.

Prima parte [modifica]
Naruto è nato il 10 ottobre ed è figlio di Kushina Uzumaki e Minato Namikaze. Il suo nome deriva dal protagonista del primo libro semi-autobiografico di Jiraya che narra le avventure di un instancabile ninja. Jiraiya ammette di aver avuto l'ispirazione per tale nome in un negozio di ramen (che è il piatto preferito di Naruto). Naruto vive in solitudine fino a 11 anni senza sapere che possiede dentro di sé una forza straordinaria: all'interno del suo corpo è stato sigillato dal Quarto Hokage il demone della Volpe a Nove code che minacciava il Villaggio della Foglia. Proprio per questo motivo Naruto cresce solo, senza genitori ed isolato da tutti perché considerato una sorta di mostro. Ovviamente, il ragazzo non è a conoscenza di questo terribile segreto e non riesce a spiegarsi il motivo di tanta ostilità nei suoi confronti, fino a quando un Chunin di nome Mizuki, che cercava di rubare un rotolo contenente delle tecniche proibite servendosi proprio dell'ingenuo ragazzo, glielo rivela in seguito a una discussione con Iruka. A causa di questo isolamento Naruto cerca in tutti i modi di farsi notare e di mettersi al centro dell'attenzione, anche a costo di sembrare ridicolo. Nonostante tutto però Naruto ha grandi ambizioni: vuole diventare il miglior ninja di tutti i tempi nonché Hokage del Villaggio della Foglia. All'inizio il ragazzo incontra parecchie difficoltà ma, grazie alla sua caparbietà ed all'aiuto del suo maestro Iruka Umino, riesce a superare diversi ostacoli fino a raggiungere il grado di Genin nella squadra capitanata da Kakashi Hatake. Fanno parte della squadra anche l'amico-rivale Sasuke Uchiha e Sakura Haruno, la ragazza di cui Naruto è innamorato follemente.


Saga del Grande Ponte Naruto [modifica]
Kakashi sottopone il trio appena formato ad una prova che li renderà a tutti gli effetti degli autentici ninja. Lo scontro è animato ma la superiorità del Jonin è schiacciante e i Genin hanno la peggio, rischiando addirittura di dover lasciare l'attività ninja poiché non sono riusciti a comprendere il vero valore del gioco di squadra. Dimostrandosi però altruisti il maestro li accetta come allievi e da qui iniziano a compiere missioni di piccola importanza per il villaggio finché il terzo Hokage non affida la scorta di Tazuna, ingegnere impegnato nella costruzione di un importante ponte, fino al Paese delle Onde. Durante il viaggio però vengono attacchi da due ninja di Kiri, assoldati dal malvagio Gatoo, un milionario che vuole impedire la costruzione del ponte per avere il monopolio del commercio locale. Arrivati a destinazione il gruppo viene nuovamente attaccato ma stavolta si tratta di un nemico ben diverso, Zabuza Momochi il traditore di Kiri nonché uno dei 7 spadaccini del villaggio della nebbia. Consapevole della forza del nemico Kakashi utilizza lo Sharingan che ha trapiantato nell'occhio sinistro e dopo un lungo e violento scontro che coinvolge anche Naruto e Sasuke il Jonin ha la meglio. Un misterioso ragazzino mascherato della squadra inseguitrice di Kiri però sopraggiunge dando il colpo di grazia a Zabuza e portandone via il corpo. Lo sforzo provocato dall'uso dello Sharingan fa crollare a terra Kakashi e lo forzerà al riposo per una settimana. Dubbioso sulla morte dello spadaccino, il Jonin fa allenare i suoi allievi per l'imminente battaglia. Passano sette giorni e arriva lo scontro decisivo. Zabuza combatte nuovamente con Kakashi mentre il suo allievo Haku se la vedrà con Sasuke. L'innata abilità dell'arte del ghiaccio del ragazzo mette in difficoltà l'Uchiha e nemmeno l'arrivo di Naruto cambia la situazione. Nonostante Sasuke sviluppi lo Sharingan, nel tentativo di salvare il compagno viene ucciso. La rabbia di Naruto per la morte dell'amico risveglia il chakra demoniaco della volpe col quale Haku viene sconfitto. Anche lo scontro fra Zabuza è Kakashi si volge al termine e quest' ultimo si appresta a finire il nemico con la tecnica del Chidori. Haku però riesce a intromettersi sacrificandosi per Zabuza il quale però è ormai sconfitto. Sakura corre verso il corpo di Sasuke scoprendo che Haku aveva volontariamente evitato di ucciderlo. Quando sembra tutto finito giunge Gatoo con un esercito di ninja e banditi con l'intento di uccidere tutti. Zabuza, tradito da Gatoo e addolorato per la morte del suo compagno, in un ultimo impeto di rabbia si scaraventa contro il nemico, raggiungendo Gatoo e uccidendolo. La truppa di mercenari si scioglie e Kakashi posa il corpo del morente Zabuza vicino a quello dell'amico mentre dal cielo inizia a nevicare. Davanti alla tomba dei due Naruto promette a se stesso che diventerà un ninja a modo suo e infine il gruppo saluta il Paese delle Onde con i suoi abitanti per ritornare a Konoha.


L'Esame di selezione dei Chunin [modifica]
Dopo aver affrontato in missione uno dei sette ninja spadaccini della nebbia, Zabuza Momochi ed aver vinto la battaglia si prospetta per la squadra di Naruto l'esame di ammissione per diventare chunin. La prima prova consiste in un test scritto, che il ragazzo riesce a superare grazie alla sua testardaggine. La seconda invece si svolge nella Foresta della Morte nella quale il gruppo incontra molti ninja dei diversi villaggi,tra i quali Gaara,il ragazzo contenente il demone tasso e per la prima volta Orochimaru, uno dei tre ninja leggendari, che lascia sul collo di Sasuke il Segno maledetto e sigilla il chakra della Volpe a Nove Code presente in Naruto tramite la tecnica del Sigillo Pentastico. Superata la seconda prova, Naruto si allena per un mese con un altro dei tre ninja leggendari, Jiraiya, apprendendo la Tecnica del Richiamo e il metodo per richiamare il chakra della Volpe a Nove Code. Durante la terza prova dell'esame, Orochimaru, alleatosi con il Villaggio della Sabbia, attacca il Villaggio della Foglia. Sasuke, nel frattempo, parte all'inseguimento di Gaara per concludere il loro scontro. Gaara, in preda alla rabbia, si trasforma nel tasso monocoda e riesce a sconfiggere Sasuke, il quale viene tratto in salvo grazie all'intervento di Naruto. Evocando Gamabunta, Naruto si batte contro Gaara, facendo in modo che il demone tasso non abbia il sopravvento sulla sua persone. Gaara, infine, si ritira assieme a Kankuro e Temari. Contemporaneamente il terzo Hokage lotta contro Orochimaru e, utilizzando la tecnica del Sigillo del Diavolo, riesce ad assorbirne tutte le tecniche ma viene trafitto dalla spada del sannin e muore. La saga si chiude con il funerale del Terzo Hokage.


Tsunade [modifica]
Notevolmente indebolito, il villaggio propone a Jiraiya di diventare Quinto Hokage ma questi rifiuta l'offerta, proponendo al suo posto Tsunade, anch'essa membro dei ninja leggendari. Jiraiya parte alla ricerca della donna portando con sé Naruto. Durante il viaggio il ninja insegna a Naruto una delle sue tecniche più potenti: il Rasengan. Naruto, stupendo il proprio maestro, riesce ad apprendere questa tecnica in una sola settimana. Poco dopo la partenza, Naruto viene assalito da due membri dell'Organizzazione Alba: Itachi Uchiha, fratello di Sasuke, e Kisame Hoshigaki, uno dei sette spadaccini della Nebbia. I due sono alla ricerca dei demoni con le code (Cercoteri). Sasuke, scopre accidentalmente che Itachi è alla ricerca di Naruto e cerca di raggiungere l'amico per aiutarlo. Itachi, sfruttando il potere dello sharingan, sconfigge con facilità Sasuke, lasciandolo in gravi condizioni mentali e fisiche. Infine, i due ninja traditori vengono messi in fuga da Jiraiya. Una volta raggiunta Tsunade, Naruto e Jiraiya devono vedersela nuovamente con Orochimaru il quale li ha preceduti ed ha preso contatti con la ninja con l'obiettivo di farsi curare le braccia e poter tornare così ad utilizzare le sue tecniche. Tsunade rifiuta la proposta di Orochimaru e, dopo un duro scontro tra i tre Ninja Leggendari e le loro rispettive tre evocazioni, Jiraya e Tsunade riescono a battere Orochimaru ed a ritornare al Villaggio.


Il tradimento di Sasuke [modifica]
I giovani ninja affrontano una missione, affidata loro da Tsunade, per aiutare il fratello di Ibiki Morino, Idate, a vincere una gara contro il clan rivale. Sasuke rimane ferito in un combattimento contro un ninja ingaggiato dai rivali. Dopo essere stato curato da Tsunade, Sasuke diventa sempre più insicuro. Il ragazzo sente in modo particolarmente pesante il divario in termini di forza fra lui ed il fratello. Inoltre, Naruto sta diventando sempre più forte mentre Sasuke pensa di non essere affatto migliorato. Invidioso dei progressi dell'amico, si batte con Naruto ma il loro combattimento viene fermato da Kakashi che gli consiglia di abbandonare i suoi propositi di vendetta. Poco dopo Sasuke viene assalito dal Quartetto del Suono inviato da Orochimaru per rapirlo. Dopo un breve combattimento, il ragazzo si convince ad andare via con loro accecato dal desiderio di potere e vendetta. Orochimaru tuttavia intende usarlo come contenitore per la sua Tecnica dell'Immortalità, in modo da ottenere non solo un buon corpo ma anche lo Sharingan. Orochimaru rivolge le proprie attenzioni verso Sasuke in quanto Itachi è diventato troppo forte per poter essere sconfitto. Sakura cerca di fermare Sasuke alle porte del Villaggio, ma questi, dopo averla ringraziata, la colpisce alla nuca facendola svenire. Tsunade invia all'inseguimento del giovane una squadra di cinque persone scelte da Shikamaru (unico Genin promosso Chunin durante l'esame) comprendenti lo stesso Shikamaru, Naruto, Choji, Neji Hyuga e Kiba con il fidato compagno Akamaru. Durante il tragitto ognuno di loro si scontra con un ninja del Suono. Choji e Neji riescono a battere rispettivamente Jirobo e Kidomaru venendo però feriti gravemente. Gli altri invece vengono salvati dal Trio della Sabbia formato da Gaara,Kankuro e Temari inviato in loro soccorso; arriva in aiuto anche Rock Lee scappato di nascosto dal villaggio dopo una pericolosa operazione. Naruto raggiunge Sasuke presso la valle della Fine. Nello scontro Sasuke mostra la sua nuova forza datagli dal Quartetto del Suono e sviluppa a pieno lo Sharingan riuscendo ad anticipare tutti i movimenti di Naruto. Quest'ultimo libera la prima coda della Volpe a nove code ottenendo una forza devastante ma viene comunque sconfitto da Sasuke che evolve il Segno Maledetto al secondo livello diventando anch'esso un mostro con pelle grigia, capelli azzurri e ali a forma di mani che gli fuoriescono dalla schiena. Alla fine dello scontro Sasuke se ne va risparmiando Naruto poiché vuole ottenere lo Sharingan Ipnotico senza ricorrere ai metodi del fratello. Kakashi trova Naruto e lo porta in ospedale. Jiraiya propone a Naruto di allenarlo per due anni per farlo diventare ancora più forte e il ragazzo accetta nella speranza di diventare sufficientemente forte da riuscire a far tornare Sasuke dalla parte del bene.
_________________

C18 & Crilin's fan forum
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Avril
Globabal mod
Globabal mod
avatar


Età : 21 Data d'iscrizione : 30.01.08 Numero di messaggi : 1143 Località : A me va bn dappertutto basta stare cn il mio amore di gian!
Foglio di personaggio
Vita:
50/50  (50/50)
Chakra:
50/50  (50/50)
Descrizione ed armi:

MessaggioTitolo: Re: naruto uzumaki! Lun Apr 07, 2008 2:51 pm

Tra la prima e la seconda parte [modifica]
Tra la prima e la seconda parte, Naruto combatte Mizuki, il Chunin comparso all'inizio della serie, Raiga Kurosaki, l'alleato di Zabuza nel gruppo dei sette spadaccini della nebbia e affronterà molte missioni non presenti nel manga. Subito dopo, Naruto parte per un viaggio con il maestro Jiraiya per apprendere nuove tecniche e per migliorare le proprie abilità. Durante questo periodo, egli impara l'Oodama Rasengan (Rasengan definitivo), ed a controllare il potere della volpe a nove code fino alla terza coda. Durante questo allenamento si è trasformato in volpe a quattro code, facendo rischiare la vita a Jiraiya.


Seconda parte [modifica]

Il salvataggio di Gaara [modifica]
Dopo due anni e mezzo di allenamento con Jiraiya, Naruto fa ritorno al villaggio della foglia dove incontra molti dei suoi compagni; scopre inoltre che tutti i suoi coetanei sono diventati Chunin, mentre Temari, Kankuro e Neji Hyuga sono Jonin. Kakashi ripropone a Naruto e Sakura la sfida dei campanelli e i due, molto migliorati dopo i loro allenamenti, riescono a prendere i campanelli dal maestro Kakashi, anche se solo grazie ad uno stratagemma di Naruto, superando la prova. Gaara, diventato il nuovo Kazekage del Villaggio della Sabbia viene preso di mira da Deidara e Sasori due membri di Alba. Deidara si batte contro il Kazekage e riesce a sconfiggerlo e a rapirlo per impadronirsi della reliquia della sabbia ossia il demone monocoda "Tasso" o Shukaku. Riformato il team 7 con Kakashi e Sakura, Naruto viene mandato in missione proprio per salvare Gaara. Al gruppo di Kakashi si aggiunge il Team Gai, inviato da Tsunade come supporto alla missione. Kankuro ha inseguito Deidara e Sasori nel tentativo di salvare il fratello. Sasori scontra con le marionette di Kankuro e riesce a distruggerle molto facilmente. Prima di avvelenare Kankuro, Sasori confessa al ragazzo che lui è il creatore delle marionette che possiede. Quando il team 7 arriva al Villaggio della Sabbia, Sakura riesce a guarire Kankuro grazie alle doti mediche imparate da Tsunade. Naruto, Sakura e Kakashi partono dal Villaggio della Sabbia, per raggiungere il covo di Alba: a loro si aggiunge Chiyo, che decide di partecipare alla missione in quanto nonna di Sasori. Nel frattempo il Team Gai incontra Pakkun che indica loro dove si trova il covo di Alba e si affretta per poter essere di supporto al Team Kakashi. L'organizzazione però manda incontro ai due team, spiati da Zetsu, Kisame Hoshigaki e Itachi Uchiha. Naruto, ricordando gli insegnamenti di Jiraiya e grazie all' aiuto di Sakura e Chiyo riesce a liberarsi dall'illusione creata da Itachi. Parallelamente Gai, utilizzando la tecnica del Pavone Mattutino (Asa Kujaku), riesce a sconfiggere Kisame. Naruto contemporaneamente riesce a sconfiggere Itachi con la sua personale versione migliorata del Rasengan, il Rasengan Superiore (Oodama Rasengan); tuttavia i due team scoprono che i membri di Alba sconfitti non sono Itachi e Kisame, ma un ninja sconosciuto e Yura, un jonin del villaggio della Sabbia. Il team 7 e la Vecchia Chiyo incontrano i due rapitori nella grotta dove è avvenuta l'estrazione del Demome Tasso, mentre il team Gai è stato vittima di una trappola e si trovano a combattere contro le loro copie. Sakura e Chiyo iniziano il combattimento contro Hiruko, la diciottesima marionetta di Sasori, che non viene comandata dall'esterno, ma dall'interno in modo da proteggere meglio il suo manovratore. Sakura e Chiyo si lanciano contro Hiruko e, una volta evitati tutti gli attacchi, Sakura distrugge la marionetta. Sasori è quindi costretto ad uscire allo scoperto e ad indietreggiare, in procinto di mostrare il suo vero volto. Nel frattempo Naruto, carico di collera, tenta di attaccare Deidara che però lo evita e gli dice che anche lui finirà come Gaara e che non c'è speranza nemmeno per Sakura e Chiyo, in quanto Sasori è molto forte, più di Deidara stesso. Kakashi intanto studia la situazione. Con la sua marionetta distrutta, Sasori è costretto a mostrarsi a Chiyo e Sakura. Chiyo rimane sorpresa nel vedere che il suo aspetto è lo stesso di vent'anni fa quando lasciò il villaggio. Con un po' di nostalgia Sasori, utilizzando un rotolo, richiama il Terzo Kazekage, il quale è stato trasformato in una marionetta umana. Utilizzando quest'ultimo come arma Sasori riesce a intrappolare Sakura in una nube di gas velenoso. Nel frattempo, Kankuro, Ebizo e il team di Temari cercano di raggiungere il covo di Alba per soccorrere Gaara. Sakura viene confinata nella nube tossica del Terzo Kazekage ed immobilizata da cappi lanciati dallo stesso. Nel frattempo il team Gai combatte ancora con le proprie copie ma nessuno sembra in grado di sconfiggerle definitivamente. Chiyo non sa cosa fare per salvare Sakura, la quale fa esplodere una carta-bomba per dissipare il fumo e liberarsi. Il combattimento prosegue e Chiyo sfodera le prime due marionette create da Sasori, la madre e il padre del ragazzo. Sasori contrattacca con la Sabbia d'acciaio, la tecnica più potente della sua marionetta. Chiyo e Sakura sono costrette a difendersi sacrificando un braccio di Chiyo (meccanico) e le due marionette, paralizzate dalla sabbia. Successivamente viene spiegata tramite alcuni flashback l'infanzia di Sasori, di come abbia perso i genitori e di come abbia deciso di creare due marionette uguali a loro. Sakura si offre come marionetta al posto di quelle distrutte e così ricomincia il combattimento. Sakura affronta Sasori che le scaglia contro cubi e piramidi fatti di sabbia d'acciaio. Grazie alla sua incredibile forza, la ragazza riesce a difendersi distruggendo però parte della caverna. Il team Gai, sentito il rumore del crollo, si impegna maggiormente nel combattimento ma senza ottenere risultati. Sasori, per porre fine allo scontro, crea un fitto roveto spinoso con la sabbia e lo scaglia contro Sakura. La giovane ninja ha un flash-back sugli insegnamenti della sua maestra Tsunade. Al termine dell'attacco, Sakura cade a terra ferita dal veleno presente nella sabbia. Sasori lancia all'attacco la sua marionetta mentre Chiyo è bloccata da una roccia. Poco prima di subire l'attacco finale, Sakura si rialza di scatto e distrugge la marionetta. Sasori riesce a soppravvivere e ricorre alla sua arma migliore: lo spettacolo dei 100 congegni. Sakura e Chiyo riescono comunque ad avere la meglio e uccidono definitivamete Sasori che, prima di morire, rivela alle due ninja che una sua spia, infiltrata tra i fedelissimi di Orochimaru, dovrebbe incontrarsi con lui dieci giorni dopo per fare rapporto, sul ponte del Cielo e della Terra nel villaggio dell'erba. Kakashi e Naruto inseguono Deidara e riescono a recuperare il corpo di Gaara utilizzando congiuntamente il Rasengan e la nuova tecnica di Kakashi: lo Sharingan ipnotico. Durante lo scontro Naruto perde il controllo e inizia a trasformarsi nella volpe con quattro code. Kakashi, però, riesce a bloccarlo in tempo. Gaara è morto, ma la vecchia Chiyo, grazie anche al chakra di Naruto, utilizza la tecnica della Resurrezione (sacrificando la sua stessa vita) per riportare in vita il Kazekage.
_________________

C18 & Crilin's fan forum
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Avril
Globabal mod
Globabal mod
avatar


Età : 21 Data d'iscrizione : 30.01.08 Numero di messaggi : 1143 Località : A me va bn dappertutto basta stare cn il mio amore di gian!
Foglio di personaggio
Vita:
50/50  (50/50)
Chakra:
50/50  (50/50)
Descrizione ed armi:

MessaggioTitolo: Re: naruto uzumaki! Lun Apr 07, 2008 2:52 pm

La ricerca di Sasuke [modifica]

Naruto nella forma di volpe a quattro code.Kakashi è bloccato a letto per recuperare le forze. Tsunade forma quindi un nuovo team con Naruto, Sakura, Yamato e Sai. Per la creazione del nuovo gruppo Tsunade è costretta a scendere a patti con gli anziani del villaggio della Foglia. Questi vorrebbero che Naruto, possessore del chakra della volpe a nove code, restasse più lontano possibile dai membri di Alba per non fornire loro una facile preda. In questa disputa si inserisce Danzo che propone l'inserimento di Sai all'interno del gruppo. Naruto entra subito in conflitto con Sai, che offende Sasuke ripetutamente. Durante la missione al ponte del Cielo e della Terra, nel corso della quale il team 7 spera di riuscire ad ottenere informazioni su Sasuke da parte della spia di Orochimaru, Yamato prende le sembianze del defunto Sasori per poter incontrare la spia senza che questa si accorga che non sta parlando ad un membro di Alba. Il ninja, con suo grande stupore, scopre che la spia altri non è che Kabuto. Durante la conversazione tra i due, inteviene Orochimaru che manda a monte il piano del team 7. Inizialmente, Yamato pensa di sfruttare l'aiuto di Kabuto per combattere Orochimaru. Ben presto, però, il ninja si accorge che la potente tecnica ninja di Sasori che soggiogava Kabuto era stata già annullata da Orochimaru. Vistosi scoperto, Yamato chiama in suo aiuto Naruto, Sakura e Sai. Le provocazioni di Orochimaru causano la trasformazione di Naruto in volpe ad una coda. Durante il combattimento Naruto produce ben quattro code. In questo stato la volontà della volpe è più forte di quella di Naruto e il suo corpo diventa come uno scheletro per il chakra della volpe che agisce come vuole. Dopo uno scontro per saggiare la forza della volpe, Orochimaru è costretto alla ritirata mentre Naruto attacca anche Sakura. Solo Yamato col potere del Primo Hokage blocca la trasformazione e riesce a far regredire il chakra della volpe. Il gruppo poi parte all'inseguimento di Sai che ha approfittato dell'ira di Naruto per unirsi al gruppo di Orochimaru. Il team giunge ad un nascondiglio di Orochimaru, non molto lontano dal luogo del combattimento. Grazie alle speciali abilità di Yamato riescono a trovare Sai, chiuso a chiave in una camera del rifugio. Quest'ultimo svela al team che Danzo vuole allearsi con Orochimaru per distruggere il villaggio della Foglia e in seguito uccidere il ninja leggendario. Sai viene legato da Yamato con dei pezzi di legno e portato fuori dal rifugio. Poco dopo sopraggiunge Kabuto che li attacca di sorpresa. Naruto, arrabbiato, cerca di colpire Kabuto ma quest'ultimo schiva facilmente il suo Rasengan e distrugge in pochi secondi le sue copie. Yamato e Sakura vengono in suo aiuto ma Kabuto evita anche i loro attacchi. All'improvviso e inaspettatamente Sai, che poco prima era stato liberato da Kabuto, atterra il ninja medico e lo blocca al suolo. Egli è intenzionato a comprendere meglio i legami tra Naruto e Sasuke e torna dalla parte di Naruto, aiutandolo a cercare il giovane Uchiha nella miriade di stanze presenti nel nascondiglio. Il quartetto ritrova Sasuke il quale sostiene, tramite lo Sharingan, un'interessante conversazione con la Volpe a Nove Code. Egli afferma inoltre che è a conoscenza del fatto che Orochimaru vuole il suo corpo, e che a lui non importa nulla del suo destino, purché acquisisca la forza necessaria per uccidere il fratello Itachi. Dopo un rapido combattimento nel quale Sai salva Naruto, arriva Orochimaru e convince Sasuke a non sprecare le proprie forze, ricordandogli che il suo obiettivo è un altro. I due quindi se ne vanno. Al gruppo non resta altro da fare che rientrare a Konoha.


L'allenamento [modifica]
Dopo aver fatto rapporto a Tsunade, Naruto, seppur frustrato dal fallimento, inizia ad allenarsi per trasformare il chakra in vento (dopo aver scoperto che il suo è, appunto, di questo tipo) per poi fonderlo col Rasengan, con lo scopo di formare un nuovo jutsu con il quale riuscire a sconfiggere chiunque si frapponga fra lui e Sasuke. La prima fase sta tutto nel tagliare una foglia in due col vento, la seconda è simile, ma più difficile, bisogna tagliare una cascata. L'ultimo stadio dell'allenamento consiste nel riuscire a fare un Rasengan di vento, cioè riuscire ad immettere il proprio tipo di chakra nella tecnica. L'allenamento viene svolto in pochi giorni, anche se ci vorrebbero anni per controllare l'elemento vento e riuscire a infonderlo nel Rasengan (cosa che nemmeno il Quarto Hokage è riuscito a fare). Questo grazie a Kakashi, che ha scoperto che allenandosi con la Tecnica Superiore della Moltiplicazione del Corpo tutte le copie trasmettono l'esperienza al vero Naruto (in modo che con 50 cloni si possa eseguire un allenamento di un anno in una settimana). Questa tecnica prende il nome di Rasenshuriken ed è un colpo che prima spinge l'avversario e poi lo colpisce con innumerevoli colpi (in numero così alto e così velocemente che neppure lo sharingan di Kakashi riesce a vederli tutti).


In soccorso del Team 10 [modifica]
Terminato almeno parzialmente l'allenamento, Naruto insieme a Yamato, va in soccorso del Team 10 capitanato da Kakashi che sta combattendo con Hidan e Kakuzu, due membri di Alba. Con la sua nuova tecnica, il Rasenshuriken (Shuriken Rotante in italiano), Naruto si prepara ad affrontare Kakuzu, lo attacca immediatamente con la nuova tecnica, ma fallisce e viene salvato da Kakashi e Yamato, Kakuzu aumenta il suo raggio d'attacco con il chakra svelando, così, la sua ultima forma. Naruto riprova il Rasenshuriken insieme ad alcuni cloni, Kakuzu, però, si rivela molto agile e riesce a evitarlo e distruggere tutti i cloni, intanto il vero Naruto ha creato un terzo Rasenshuriken e lo attacca alle spalle togliendogli altri due cuori sui tre rimasti. Infine, Kakashi dà il colpo di grazia a Kakuzu con il suo Chidori eliminando l'ultimo cuore rimastogli. Successivamente si scoprirà poi che Naruto, grazie al suo attacco è riuscito a distruggere ogni cellula del membro dell'Akatsuki, ma che se continuerà ad usarlo potrà fare anche lui la stessa fine. Naruto, ricevuto da Tsunade assieme a Sakura, scopre che Sasuke ha ucciso Orochimaru, e ha deciso di mettersi alla ricerca di Itachi Uchiha con lo scopo di eliminarlo. Comunque, Sasuke ha appena formato un nuovo gruppo di ninja, chiamato Hebi ("Serpente"), composto da tre membri: Suigetsu, uno shinobi del villaggio della nebbia, prigioniero di Orochimaru, che si impadronisce tra l'altro dell'enorme spada del defunto Zabuza Momochi; Karin, una ragazza infatuata di Sasuke, i cui poteri non sono ben noti (anche se sembra che sia in grado di riconoscere le persone dal loro chakra); ed infine Juugo, una specie di "psicopatico" che viene saltuariamente colto da un raptus omicida e che ha dato vita al sigillo maledetto. Mentre il gruppo Hebi inizia a muoversi, Itachi e Kisame sono riusciti a catturare la Jinchuuriki contenente lo Yonbi, ovvero il demone a quattro code.
_________________

C18 & Crilin's fan forum
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Avril
Globabal mod
Globabal mod
avatar


Età : 21 Data d'iscrizione : 30.01.08 Numero di messaggi : 1143 Località : A me va bn dappertutto basta stare cn il mio amore di gian!
Foglio di personaggio
Vita:
50/50  (50/50)
Chakra:
50/50  (50/50)
Descrizione ed armi:

MessaggioTitolo: Re: naruto uzumaki! Lun Apr 07, 2008 2:52 pm

Trovare Itachi Uchiha [modifica]
Venuti a sapere della formazione della squadra di Sasuke, il suo obiettivo di trovare il fratello Itachi e il suo imminente scontro con il membro dell'Alba Deidara, i ninja di Konoha si mettono in marcia per cercare Sasuke e Itachi prima che sia troppo tardi, seguendone le loro tracce grazie al fiuto di Kiba. Sasuke, dopo aver vinto lo scontro ed essersi riposato, riparte alla ricerca del fratello, dividendosi dal gruppo, che cerca di depistare i ninja della foglia creando false piste. Kiba si accorge della divisione del team di Sasuke, e riferitolo a Naruto, quest'ultimo si moltiplica in un numero considerevole di cloni per poter estendere il campo di ricerca. Il vero Naruto casualmente trova Itachi, che afferma di volergli solo parlare. Naruto senza ascoltarlo lo attacca, senza ottenere alcun risultato. Intrappolato in un illusione di Itachi, che riafferma che vuole solo discutere, Naruto cerca di liberarsi senza ascoltarlo. Sarà poi lo stesso Itachi a liberarlo dall'illusione, e scompare dicendo che ha un affare urgente da sbrigare e lasciando da solo Naruto. Nel frattempo, a Konoha Jiraiya è in partenza per il Villaggio della Pioggia, alla ricerca del Leader dell'Organizzazione Alba Pain. Il Quinto Hokage, Tsunade, nel salutare Jiraiya e nell'avvertirlo di fare estrema attenzione, si addentra con l'altro Sannin in una discussione su Naruto e sui suoi genitori. È in questo frangente che si viene a scoprire le origini del protagonista: La madre, tale Kushina Uzumaki, era una donna dal carattere e abilità Ninja molto simili a Naruto stesso. Il padre invece si viene a sapere essere Namikaze Minato, uno dei maggiori vanti e rimpianti che Konoha ha sin dalla sua fondazione, il famosissimo Quarto Hokage, lo Shinobi più forte di tutti i tempi del Villaggio della Foglia. È stato quindi il padre di Naruto stesso a sigillare la Volpe a Nove Code dentro il figlio. Inoltre, in una conversazione con uno dei suoi rospi, Jiraya afferma che Minato riuscì a scindere il demone in due parti, una buona che donò al figlio ed una malvagia della quale ancora non è stata fatta chiarezza; e aggiunge che Minato ha lasciato a suo figlio un jutsu del quale non si conosce la natura dentro lo stomaco di una rana controllata dallo stesso Jiraya, che verrà consegnata a Naruto stesso in caso della sua morte. Poco dopo una copia di Naruto riesce a trovare Sasuke e così i team si mettono al suo inseguimento. Mentre Sasuke trova Itachi, Naruto e gli altri incontrano sul loro cammino Tobi. Naruto lo attacca ma Tobi, come già con Sasuke, dimostra di non aver subito alcun danno dal suo Rasengan. Naruto e Kiba provano poi a colpirlo con un attacco combinato ma anche in quel frangente Tobi viene colpito ma non danneggiato. Sakura e Hinata ipotizzano che possa trattarsi di un genjutsu; Kakashi invece afferma che secondo lui si tratta di una particolare abilità unica di Tobi. Il sensei inoltre suggerisce a Shino di provare ad attaccarlo con i suoi insetti. Shino, dunque, si prepara all'attacco. Prima che Shino possa attacarlo,però,interviene Zetsu che dice a Tobi che Itachi è morto e Sasuke ha vinto. Tobi allora,lascia lo scontro e raggiunge Zetsu.Dopo essere arrivati a destinazione Tobi e Zetsu prendono il cadavere di Itachi e portano via Sasuke.L'episodio si conclude col Madara che chiede scusa a Sasuke di essersi scontrato con lui insieme Deidara e che conosce i segreti di suo fratello.Il capitolo si conclude con Tobi che si toglie la maschera facendogli vedere solo l'occhio destro con lo sharingan.Sasuke allora attiva lo sharingan usando solo l'occhio destro.


.
_________________

C18 & Crilin's fan forum
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Avril
Globabal mod
Globabal mod
avatar


Età : 21 Data d'iscrizione : 30.01.08 Numero di messaggi : 1143 Località : A me va bn dappertutto basta stare cn il mio amore di gian!
Foglio di personaggio
Vita:
50/50  (50/50)
Chakra:
50/50  (50/50)
Descrizione ed armi:

MessaggioTitolo: Re: naruto uzumaki! Lun Apr 07, 2008 2:53 pm

Tecniche e abilità [modifica]
Camminare sulle pareti verticali (alberi, rocce, muri) (imparata da Kakashi);
Camminare sulla superfice dell' acqua (imparata da Jiraiya);
Colpo Concatenato di Naruto Uzumaki (Tecnica che sfrutta la moltiplicazione del corpo con una serie di colpi che ricorda quella mostrata da Sasuke nelle eliminatorie dell'esame per diventare Chunin);
2000 Colpi Concatenati di Naruto (usata contro Gaara/Shukaku e sfrutta la moltiplicazione del corpo per sferrare una serie di colpi simultanei dall'effetto devastante);
Tecnica dell' Erotismo (inventata da Naruto, versione modificata della Trasformazione) (usata molto spesso nei confronti di Jiraiya per distogliere la sua attenzione verso le ragazze);
Tecnica della Trasformazione (Henge no jutsu) (imparata all'accademia);
Tecnica della Sostituzione (Kawarimi no jutsu);
Tecnica Superiore della Moltiplicazione del Corpo (Tajuu Kage Bunshin no Jutsu) (imparata dal rotolo proibito del Primo Hokage);
Tecnica del Richiamo (Kuchiyose no jutsu) (insegnatagli da Jiraiya, tecnica con cui Naruto può richiamare il potente re dei rospi Gamabunta e i suoi figli);
Rasengan (tecnica del Quarto Hokage, imparata da Jiraiya);
Rasengan Superiore (Oodama Rasengan) (Tecnica inventata da Naruto, con l'aiuto di Jiraiya);
Rasenshuriken (Naruto è l'unico a saperla usare, è la tecnica del Rasengan quasi completa grazie all'unione della forma del chakra con l'elemento vento);
Dolore Millenario (Senen Goroshi) (tecnica ironica appresa da Kakashi);
Controllo del Chakra della Volpe a Nove Code (imparato da Jiraiya);
Attacco Multiplo Travolgente (Tecnica Superiore della Moltiplicazione del Corpo + attacchi concatenati + Dolore Millenario; inventata da lui);
Cancellazione dei genjutsu/distruggi illusione (imparata da Jiraiya);
Trasformazione Combinata (tecnica di fusione con Gamabunta con cui prende le sembianze della Volpe a Nove Code)
Moltiplicazione del Corpo(Kage Bunshin no Jutsu)

Forme da Jinchuuriki [modifica]
Naruto può utilizzare il chakra della volpe per diversi stadi rappresentati da delle "code", ogni coda rappresenta una parte del chakra totale della volpe: Una coda = 1/9 del chakra totale, due code = 2/9 e cosi via. Fino ad adesso lo si è visto usare un massimo di quattro code, le cui forme cambiavano ad ogni aumento del numero:
_________________

C18 & Crilin's fan forum
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Avril
Globabal mod
Globabal mod
avatar


Età : 21 Data d'iscrizione : 30.01.08 Numero di messaggi : 1143 Località : A me va bn dappertutto basta stare cn il mio amore di gian!
Foglio di personaggio
Vita:
50/50  (50/50)
Chakra:
50/50  (50/50)
Descrizione ed armi:

MessaggioTitolo: Re: naruto uzumaki! Lun Apr 07, 2008 2:53 pm

Chakra della volpe: Naruto semplicemente richiama la volpe per usare un pò del suo chakra. I suoi occhi si fanno rossi ed intorno a lui si forma un'aura arancione. Sebbene la quantità di chakra richiamata è una parte infinitesimale del potere della volpe, conferisce a Naruto una grande forza grazie alla quale riesce a sconfiggere Neji e Gaara.
Una coda: L'aura intorno a Naruto diventa un manto di Chakra rosso dal quale fuoriesce una coda da volpe. La forma è quasi pari, in potenza, al secondo livello del segno maledetto di Sasuke. Sebbene sembra che il manto lo protegga, in realtà danneggia in continuazione il suo corpo, tanto che dopo un certo lasso di tempo perde la sensibilità al braccio sinistro. Inoltre, da questo livello in poi, Naruto comincia a muoversi a quattro zampe, imitando i movimenti della volpe. Utilizzato per combattere Sasuke, dopo il suo tradimento, durante l'epico scontro nella Valle della Fine.
Seconda coda: Esteriormente l'aspetto è uguale al livello prima, con la differenza che si forma un altra coda, mentre la potenza raggiunta aumenta notevolmente. Purtroppo anche i danni riportati da Naruto aumentano talmente tanto che non è più in grado di controllare le copie di se stesso, poichè rimangono immobilizzate dal dolore causato dal chakra. Usata per combattere Deidara dopo la sua fuga dal covo di Alba.
Terza coda: Spunta un altra coda, mentre gli occhi, le labbra e i denti si fanno più felini. Il chakra usato raggiunge un livello altissimo conferendogli una potenza capace di creare voragini e sradicare molti alberi con un singolo pugno. Naruto riesce ad mantenere la sua personalità solo fino a questo livello. Sebbene non se ne vedano gli effetti, sicuramente anche i danni riportati da Naruto aumentano. Usata per combattere Orochimaru sul ponte tra cielo e Terra.
Quarta coda: Tutta la pelle del corpo si brucia ed il sangue si mischia al manto di chakra dandogli un colore rosso scuro che rende il suo aspetto uguale ad una volpe in miniatura, inoltre gli occhi e l'interno della bocca diventano bianchi e luccicanti. A questo livello la volpe prende il sopravvento sulla personalità di Naruto che quindi non distingue più gli amici dai nemici. Il chakra utilizzato è talmente alto da dargli un potere immenso ma anche da infliggergli gravi ferite che gli accorciano la vita. Usata per combattere Orochimaru sul ponte tra cielo e Terra.

Personalità [modifica]
Questa sezione è solo un abbozzo. Se puoi, contribuisci ad ampliarla.
Naruto è un ragazzo molto vivace, che cerca in tutti i modi di attirare l'attenzione, e di diventare Hokage. All'inizio viene emarginato da tutti che vedono la volpe a nove code sigillata in lui non come un dono, ma come una maledizione. L'unica persona con cui ha un rapporto di amicizia è il maestro Iruka Umino, che anch' egli orfano lo tratta come un figlio. Entrando nell'accademia Naruto, dopo varie avventure con la sua squadra, fa molte amicizie anche con persone di altri territori . Naruto, infatti, grazie alla sua personalità forte e splendente, ha il potere di cambiare e aiutare molte persone, come ad esempio Gaara del deserto a dare un senso alla propria esistenza; Gaara infatti prima di conoscere Naruto era un omicida e non trovava nessuno scopo nella vita se non uccidere, dopo aver conosciuto Naruto, ed essere stato contagiato dalla sua purezza e forza d'animo, capisce l'importanza della vita e diventato Kazekage fa di tutto per difendere i propri concittadini. Naruto è si sente molto vicino a Gaara, poiché, in quanto Jinchuuriki, riesce a comprendere ciò che lui prova ed essi si sentono accomunati dallo stesso sogno di diventare capi dei propri villaggi. Nella seconda serie Naruto dimostra di essere maturato ma anche di non aver perso la facilità con cui riesce a far amicizia e a cambiare le persone; dimostra anche di essere rimasto influenzato dal maestro Jiraiya. Tsunade afferma che Naruto ha un potere speciale, cioè quello di far sì che le persone si fidino di lui. Nella seconda serie Naruto, in alcune occasioni, sembra comportarsi in modo strano con Sakura, anche se ovviamente è ancora innamorato di lei, ad esempio quando Sakura e gli altri scoprono che se viene estratto un demone dal corpo del portatore quest'ultimo muore, Sakura inizia a lacrimare un po' e quando cerca di dire a Naruto che è preoccupata per lui, questi non la lascia finire iniziando a camminare a testa bassa verso la direzione per recarsi al villaggio della Sabbia, infatti, con tutta probabilità, è convinto che Sakura sia ancora innamorata di Sasuke. Ciò nonostante gli capita ancora di fare un po' lo stupido con la kunoichi, come quando era un ragazzino, però il suo comportamento con la ragazza sembra variare a seconda dello stato d'animo di Naruto e dalla situazione in cui si trova.


Capacità ninja [modifica]
Pur essendo un semplice genin Naruto è uno dei ninja più potenti grazie alla Volpe a Nove Code sigillata in lui: in situazioni normali essa conferisce una resistenza molto elevata e la capacità di guarire completamente dalle ferite in una notte, mentre quando il ragazzo si scatena gli conferisce un chakra illimitato ed una capacità di guarigione straordinaria. Col tempo Naruto con l'aiuto di Jiraiya impara a controllare il chakra della volpe al punto di poter scatenare i suoi poteri senza perdere il controllo, a meno che non si spinga troppo oltre: per sfruttare appieno il potere della volpe naruto deve liberarne le code, e più code libera più chakra può sfruttare, ma allo stesso tempo più code libera e più la volpe inizia a prendere il sopravvento. Naruto può arrivare a liberare fino a 3 code mantenendo il controllo, oltre tale limite la personalità della volpe prende il sopravvento, ed inoltre il corpo di naruto fatica a resistere all'immane quantità di chakra, il quale lo brucia e lo rigenera contemporaneamente accelerandone l'invecchiamento. Non si può certo dire che Naruto abbia un grande controllo del chakra, anche perché la maggior parte delle sue tecniche si basano sulla potenza. Jiraiya ha preso con se Naruto più volte per allenarlo perfezionandone le abilità e le attitudini del ninja, insegnandogli varie tecniche tra cui il Rasengan e la Tecnica del Richiamo. Nonostante possegga la volpe a nove code, Naruto, per evitare di far del male agli altri e a se stesso, ha deciso di non ricorrere più alla potenza del demone, infatti quando incontra Sasuke di nuovo dopo 3 anni, si vede l'interno di Naruto, dove la volpe gli dice che ha bisogno della sua forza e gli chiede persino dov'é finito quel bambino che gli diceva di dargli il chakra in ogni occasione e Naruto di tutta risposta dice "Vattene!". Naruto infatti ha una riserva di chakra "blu", cioè quello normale, impressionante, all'incirca quattro volte quella di Kakashi, questo lo rende molto forte anche escludendo il potere della Volpe. L'unico che compete in lui con la quantità di chakra è Kisame Hoshigaki di alba che, tuttavia, possiede una riserva di chakra minore rispetto a quella di Naruto, pur avendo la quantità di chakra più imponente di tutta l'Organizzazione
_________________

C18 & Crilin's fan forum
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Avril
Globabal mod
Globabal mod
avatar


Età : 21 Data d'iscrizione : 30.01.08 Numero di messaggi : 1143 Località : A me va bn dappertutto basta stare cn il mio amore di gian!
Foglio di personaggio
Vita:
50/50  (50/50)
Chakra:
50/50  (50/50)
Descrizione ed armi:

MessaggioTitolo: Re: naruto uzumaki! Lun Apr 07, 2008 2:56 pm

frasi celebri di naruto

« Io dico le cose così come stanno e non cambio idea...questo è il mio credo ninja. »
( Naruto Uzumaki)
« Ascoltate! mi chiamo Naruto Uzumaki e nessuno di voi puo' pensare di riuscire a sconfiggermi è chiaro?!. »
(Naruto Uzumaki)



fonte:wikipedia
_________________

C18 & Crilin's fan forum
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dario Uchiha
Founder
Founder
avatar


Età : 24 Data d'iscrizione : 30.12.07 Numero di messaggi : 5027 Località : Konoha
Foglio di personaggio
Vita:
50/50  (50/50)
Chakra:
50/50  (50/50)
Descrizione ed armi:

MessaggioTitolo: Re: naruto uzumaki! Lun Apr 07, 2008 2:57 pm

whaoo grazie avril cosi creiamo anche una piccola enciclopedia :lol!: ;)
_________________
Dario Uchiha





Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://narutojinchuriki.forumattivo.com
Avril
Globabal mod
Globabal mod
avatar


Età : 21 Data d'iscrizione : 30.01.08 Numero di messaggi : 1143 Località : A me va bn dappertutto basta stare cn il mio amore di gian!
Foglio di personaggio
Vita:
50/50  (50/50)
Chakra:
50/50  (50/50)
Descrizione ed armi:

MessaggioTitolo: Re: naruto uzumaki! Lun Apr 07, 2008 3:03 pm

Divertito ! :lol!:
_________________

C18 & Crilin's fan forum
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato





MessaggioTitolo: Re: naruto uzumaki!

Tornare in alto Andare in basso

naruto uzumaki!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum: Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Naruto Jinchuuriki :: Release! :: Naruto future -



Questo forum è sotto la seguente licenza Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Questo forum non può essere riprodotto in nessuno delle sue parti.
Image and video hosting by TinyPic

Creare un forum | © phpBB | Forum gratis di aiuto | Segnala un abuso | Creare un blog